Sendemiénde de chéure

Prima parte - I sentimenti.

« La felecetà é fatta di sendemiénde » . . .

Con queste poche, ma intense parole, potremmo riassumere l'intero discorso poetico di Domenico Meo, autore sensibile, attento ai problemi di vita, ammirevole sotto tutti gli aspetti.

Gran parte della sua intera produzione è dedicata allo studio delle sensazioni e dei sentimenti provati dalla gente comune: dal povero lavoratore stremato nella fatica dei campi, alla donna di malaffare, beffa o burla dell'intero paese e del suo stesso destino, dal ragazzo accecato dall'amore per la propria fanciulla, ai giovani felici nel giorno di festa popolare.

Nella presente opera, Meo usa talvolta un linguaggio denso di arcaismi, peculiarità che arricchisce ulteriormente la poesia rendendola lirica e universale. La rima viene raramente rispettata e così le composizioni risultano più immediate e meno schematiche. La prima parte della raccolta, dedicata alla poesia dei sentimenti, offre al lettore ottimi spunti per un'accurata riflessione.

Le argomentazioni mature ed originali, talvolta autobiografiche, spesso frutto di un'attenta analisi del mondo in cui viviamo. Le descrizioni minuziose di ogni situazione, caratterizzano lo stile fantasioso di Domenico Meo, rendendolo un poeta « per tutte le età ».

 Seconda parte - La natura.

É insolito vedere Meo nella veste di poeta naturalista, ma se consideriamo le sue origini profondamente legate al mondo contadino, sembra giusto che l’autore nei componimenti parli finalmente della natura, della vita di campagna.

Amante del folklore in genere, delle feste e dei balli popolari, Meo raccoglie in una serie di splendidi componimenti le impressioni di tutta un’esistenza. Grazie alle esperienze acquisite con le varie ricerche sul campo è riuscito ad esprimersi al meglio, utilizzando un linguaggio originale e preciso.

L'autore osserva ogni quadretto di vita e lo descrive con un'insolita obiettività, quasi fosse un fotografo intento a ritrarre un paesaggio montano. Ancora una volta la sua poesia attrae, ci coinvolge in prima persona e penetra nel nostro cuore, con sentimento.
Aquista LIBRO 2

Homepage Domenico Meo meo12@interfree.it